Forse²

Stanotte l’aveva vista.

Era a soli tre passi da lui. Bastava fare un passo avanti per toccarle la spalla, o un passo indietro per prenderne le distanze.

Rimase fermo invece, come in un limbo probabilistico. In quel momento poteva toccarle il braccio e fare qualche battuta stupida per strapparle un sorriso oppure poteva anche indietreggiare aumentando la voce per farsi riconoscere. Era sia quello che si abbassa che quello che fa il superiore. Contemporaneamente. Se avesse fermato il tempo sarebbe stato sia l’uno sia l’altro.

Non parlò, la guardò per qualche secondo. Era intenta a ridacchiare con le amiche. Non si voltò. Entrata nel locale tirò dritto verso la metà e lui rimase fermo ancora qualche secondo. La vide allontanarsi dall’ingresso come l’aveva vista allontanarsi da lui in quei mesi dopo la serie di uscite insieme.

Era cambiata. Non era più sua e forse non lo era mai stata, anche se lui pensava che in qualche discussione, in qualche momento le loro anime si erano addirittura intraviste.

“Grazie di tutto”

Così recitava l’ultimo ricordo che aveva della sua voce. Non solo le aveva risposto, lo voleva fare meglio. Confidarle che voleva provarci, ma con il senno di poi fare un passo indietro era stata la scelta giusta quella volta. L’aveva persa senza nemmeno averla mai avuta. Stupido Coglione.

Aveva scelto il passo indietro quella volta. Questa era la notte del passo avanti, ma era troppo tardi. Non poteva portare indietro il tempo. E forse questa era la reale dimostrazione di come spesso i limbi probabilistici siano fottutamente sbagliati.

Agire d’impulso è sempre la scelta migliore. A meno che tu non stia pensando di uccidere qualcuno. Lui aveva appena ucciso ancora una volta una possibile bella serata, che magari gli avrebbe fatto meritare un bacio oltre al “Grazie di tutto” che aveva ricevuto in quel meraviglioso lasso di tempo in cui usciva con lei.

Aveva sognato molte cose durante quel periodo ed era sicuro che ne avrebbe sognate tante altre di nuovo, stanotte. Forse

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...