C’era una volta

C’era una volta…

Comincia così ogni maledetto racconto, “c’era una volta”. Che situazione triste leggere/ascoltare una storia sapendo che è già finita in passato, sarebbe bello iniziare dicendo “c’è ancora”, oppure iniziare ogni storia nel mezzo dell’azione, in “media res”. Ma spesso non si può fare, allora si crea un  gigantesco giro di parole volte a confondere il lettore, così che lo stesso lettore, senza nemmeno accorgersene si trova dentro la storia. O quantomeno dentro la testa di chi sta dall’altra parte, dentro la testa di chi scrive, di chi per un motivo o per un altro sente il bisogno di trasmettere le proprie emozioni sotto forma di parole e proposizioni subordinate grammaticalmente scorrette. “C’era una volta” non è poi così tanto male se ci pensate, d’altronde come si fa a raccontare qualcosa che ancora non si è concluso? Ha senso raccontare qualcosa che non è finito?

Forse solo nelle situazioni in cui dovremmo farlo, non usiamo il “c’era un volta”. Dovremmo usarlo quando parliamo di situazioni che ci fanno stare male, almeno per convincerci che sono finite. Anche se spesso sarebbe una presa per il culo, anche se realmente sappiamo che non è finita, ti fa stare tanto meglio parlare come se potessi toccare quell’argomento con il senno di poi.

“C’era una volta questa situazione, in cui avrei dovuto prendere una decisione”, e a questa frase deve seguire a ruota un “e l’ho presa, non nel culo, ho preso una decisione”. Che sia sbagliata o giusta te ne accorgerai nel futuro prossimo, che è sempre più vicino del passato in cui hai collocato idealmente la situazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...