Perversione

Nera, dalla pelle liscia… Soffice nei punti giusti, in altri punti arrotondata e generosa. Alta quanto basta, che non trema davanti ad un affare di legno o di acciaio e liscio, anzi pronta a scivolargli sotto e a passare giornate intere a sottostare ai tuoi ritmi e ai tuoi movimenti. La vedi così quella poltrona nell’ufficio nel quale fai il tirocinio. Quasi come se fosse una delle tue perversioni più celate. Quasi come se stessi nascondendo a te stesso di bramare una scrivania come quella. Svegliarsi la mattina, caffè, doccia… viaggietto in macchina, parcheggio, caffè, sigaretta, due chaicchiere e poi via, seduto dietro ad una scrivania su una liscissima poltrona di pelle. Magari rubi anche una mezzoretta o più al capo, vai via prima… fumi nel tuo ufficio… ti porti a casa delle penne, un temperamatite, un evidenziatore… tanto per non fare vincere quella parte di te che ti dice che hai perso, la stessa parte di te che quando avevi 20 anni ti imponeva di lottare contro il sistema, di essere perverso e trasgressivo, diverso. Di non fare la fine di tutti quei fantocci dietro alle loro scrivanie. Una manica di zombie, convinti di essere felici, dicevi… -Lo vuoi un caffè? – il tizio ti che ti sta sorridendo mentre fissi quella poltrona nera ti ha appena fatto una domanda, rispondi cazzo! -No grazie, ne ho presi due già!- sorride di nuovo – Bene, per cominciare oggi ti metti in questa stanzina, ti chiamo io quando c’è qualcosa da fare ok? – Ecco, se ti siedi sulla poltrona che ti hanno appena indicato sei fottuto, hai perso, diventerai uno di loro! Sii ribelle! ….dopotutto c’è anche il cavetto di rete, la stufetta sotto la scrivania, e il caffè non si paga… comoda questa poltrona…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...