Fermo Sicilia, Scioperi e disagi per la Benzina

Qua 92018, mio borgo natale e piccolo comune di circa 7000 anime nella Valle del Belice che fu dilaniata dal terremoto del ’68 di cui sotto (Post precedente) un inciso.
Posto un video, per diffondere delle immagini a testimonanza di una situazione particolarmente seccante, in un paesello di 7000 persone con 4 giorni di sciopero dei trasporti (con conseguente esaurimento delle riserve di Benzina), stamattina (22/01/2012) dopo che lo sciopero e il fermo ai trasporti è stato un po’ allentato è arrivata la Benzina all’unico distributore aperto in città.

Adesso qualche piccola considerazione/domanda:
Se in un paesino accade una roba del genere per uno sciopero di 4 giorni, cosa accadrebbe se i benzinai facessero 10 giorni di sciopero in tutta Italia?
Si arriverebbe ad una Guerra Civile? Vedremmo scene di incivilità che abbiamo solo immaginato o ammirato in pellicole di disaster movies come “io sono leggenda”?
Sto esagerando? (LOL)

Vi ricordo che “domandare è lecito e rispondere è cortesia”, sia che pensiate che lo sciopero sia ingiustificabile e ingiustificato, sia che pensiate che se non continuiamo a protestare nessuno ci ascolterà e continuerà ad ignorare i nostri referendum e l’espressione popolare. Io non credo che ci sia la mafia dietro le rivolte del movimento dei forconi, e se anche ci fosse FN o le BR vuol dire che siamo davvero arrivati in uno di quei punti dove la storia fa uno dei suoi colpi di coda, per ricordarci che dopo ogni grande periodo di crescita c’è sempre bisogno di una rivoluzione per fare in modo che non ci autodistruggiamo… io ho un po’ paura, voi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...